Misura Credito Adesso Evolution di Regione Lombardia: FINANZIAMENTO PER LIQUIDITA’

Credito Adesso finanzia il fabbisogno di capitale circolante mediante l’erogazione di finanziamenti chirografari con l’utilizzo di provvista dei fondi BEI, insieme a quelli di una banca convenzionata.

 

Soggetti beneficiari

PMI e MID CAP (imprese fino a 3.000 dipendenti):

  • singole e in qualunque forma costituite, ivi comprese le imprese artigiane;
  • con sede operativa in Lombardia;
  • iscritte al registro delle imprese;
  • operative da almeno 24 mesi;
  • appartenenti ad uno dei seguenti settori: manifatturiero, servizi alle imprese, commercio all’ingrosso, costruzioni, turismo (elenco codici Ateco disponibile in Studio)

 

Liberi Professionisti (e Studi Associati):

  • dotati di partita Iva da almeno 24 mesi;
  • operanti in uno dei comuni della Lombardia;
  • appartenenti ad uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario – ATECO 2007.
  • abbiano un media dei Ricavi tipici degli ultimi esercizi contabilmente chiusi pari ad almeno 72.000 euro.

(altro…)

Credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design

Soggetti beneficiari

Tutte le imprese residenti nel territorio italiano, indipendentemente dalla natura giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali.

 

Progetti finanziabili

  • Attività di ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico e tecnologico:

Il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 12% delle spese agevolabili nel limite massimo di 3 milioni di euro.

 

  • Attività di innovazione tecnologica finalizzate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati:

Il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 6% delle spese agevolabili nel limite massimo di 1,5 milioni di euro

Il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 10% delle spese agevolabili nel limite massimo di 1,5 milioni di euro in caso di attività di innovazione tecnologica finalizzate al raggiungimento di un obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0.

 

  • Attività di design e ideazione estetica per la concezione e realizzazione dei nuovi prodotti e campionari nei settori tessile e della moda, calzaturiero, dell’occhialeria, orafo, del mobile e dell’arredo e della ceramica, ecc.

Il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 6% delle spese agevolabili nel limite massimo di 1,5 milioni di euro.

 

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione in tre quote annuali di pari importo a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di maturazione.

(altro…)

BANDO “AL VIA” DI REGIONE LOMBARDIA Agevolazioni per gli investimenti aziendali

Regione Lombardia ha pubblicato un bando per supportare nuovi investimenti da parte delle PMI lombarde mediante la concessione di un finanziamento a medio lungo termine, assistito da una garanzia regionale e abbinato ad un contributo a fondo perduto in conto capitale.

 

Beneficiari
Possono presentare domanda le PMI con sede operativa in Lombardia (già esistente o da aprire entro la data di erogazione dell’agevolazione), operative da almeno 24 mesi e aventi un codice ATECO primario appartenente ad una delle seguenti categorie: C – Attività manifatturiere; F – Costruzioni; H – Trasporto e magazzinaggio; J – Servizi di informazione e comunicazione; M – Attività professionali, scientifiche e tecniche; N – Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese.

Indipendentemente dal codice ATECO primario di appartenenza possono presentare domanda le PMI iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia.

 

Progetti finanziabili

I progetti devono essere realizzati in un ambito che risulti in relazione con una delle seguenti aree di specializzazione individuate da Regione Lombardia:

  1. aerospazio; b. agroalimentare; c. eco-industria; d. industrie creative e culturali; e. industria della salute; f. manifatturiero avanzato; g. mobilità sostenibile.

(altro…)

Contributo in conto interessi su finanziamenti bancari per il settore della ristorazione e le attività storiche e di tradizione

Soggetti beneficiari

I soggetti beneficiari sono le micro,piccole e medie imprese lombarde dei servizi di ristorazione (56.10.1 Ristorazione con somministrazione; 56.10.2 Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto; 56.10.3 Gelaterie e pasticcerie; 56.30 Bar e altri esercizi simili senza cucina) e le attività storiche e di tradizione (riconosciute da Regione Lombardia)

(altro…)

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER IMPRESE SITUATE IN QUARTIERI PERIFERICI DEL COMUNE DI MILANO

Beneficiari

Micro e piccole imprese già costituite da almeno 12 mesi, con una unità locale (sede operativa) ubicata in un’area ammissibile. Sono esclusi i progetti che riguardano, anche parzialmente: lotterie, sale scommesse, case e sale da gioco, sale biliardo; commercio di oggetti preziosi usati; articoli e/o servizi a sfondo erotico per soli adulti; armi e munizioni, articoli militari, materiale esplosivo inclusi fuochi d’artificio; vendita di bevande alcoliche o superalcoliche in orari notturni (diversi da bar o pub o ristoranti); centri massaggi; attività esclusivamente on-line e/o non aventi un locale fisso, accessibile e aperto al pubblico; esercizi e/o attività aventi carattere temporaneo e stagionale.

  (altro…)

CONTRIBUTO PER PARTECIPARE A FIERE INTERNAZIONALI CHE SI SVOLGONO IN LOMBARDIA

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) con sede operativa attiva in Lombardia

 

Agevolazione

1) Nuovi espositori – imprese che non abbiano partecipato nelle precedenti 3 edizioni della fiera (2 se fiera a cadenza biennale o superiore)
• 50% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione ad una sola fiera;
• 60% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione a due o più fiere, incluse diverse edizioni della stessa fiera.
Fino a massimo € 15.000, spesa minima € 6.000
2) Espositori abituali:
• 40% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione ad una sola fiera;
• 50% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione a due o più fiere, incluse diverse edizioni della stessa fiera.
Fino a massimo € 10.000, spesa minima € 6.000

(altro…)

CONTRIBUTI PER LE IMPRESE DI AUTOTRASPORTO

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha fissato una serie di contributi per le imprese di autotrasporto che investano in veicoli nuovi a basso impatto ambientale (anche attraverso leasing) e per l’acquisto di rimorchi/semirimorchi dotati di dispositivi innovativi.

 

Soggetti beneficiari

Imprese di autotrasporto di cose per conto terzi con sede su tutto il territorio nazionale.

(altro…)

BANCO CALL FOR SOLUTIONS – SOLUZIONI INNOVATIVE PER AFFRONTARE L’EMERGENZA COVID

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare le micro piccole e medie imprese (MPMI) di tutti i settori economici, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Milano – Monza e Brianza – Lodi.

 

Progetti finanziabili

L’obiettivo dei progetti dovrebbe essere quello di individuare e diffondere soluzioni innovative per le imprese nei settori del commercio, del turismo, dei servizi e dell’artigianato, soprattutto in riferimento alle importanti perdite e cambiamenti delle condizioni di lavoro a causa della Covid-19.

(altro…)

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LE STRUTTURE RICETTIVE

Soggetti beneficiari

Le micro, piccole e medie imprese, incluse le ditte individuali, che presso la sede oggetto di intervento esercitano o intendono esercitare l’attività:

  • ricettiva alberghiera (alberghi o hotel; residenze turistico-alberghiere; alberghi diffusi; condhotel);
  • ricettiva non alberghiera all’aria aperta (villaggi turistici, campeggi e aree di sosta).

 

Progetti finanziabili

Sono ammissibili al bando progetti di realizzazione e riqualificazione di strutture ricettive che si riferiscono ad una o più delle seguenti tipologie di intervento:

  • realizzazione, ristrutturazione e riqualificazione degli immobili/aree destinati all’attività ricettiva e/o delle strutture ed infrastrutture complementari direttamente connesse;
  • acquisto e installazione di arredi, macchinari e/o attrezzature anche di carattere tecnologico.

  (altro…)

Finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione

Il DL RILANCIO ha potenziato ulteriormente le agevolazioni erogate da Simest per favorire l’internazionalizzazione delle imprese.

In particolare fino al 31 dicembre 2020 i finanziamenti saranno erogati senza necessità di presentare garanzie ed è possibile richiedere fino al 40% del finanziamento a fondo perduto (il 20% per lo strumento Inserimento mercati esteri) con un importo massimo concedibile a fondo perduto di € 100.000. 

 

Inoltre, presto sarà possibile presentare domande anche per progetti all’interno della UE

 

Di seguito le misure disponibili:

(altro…)