BANDO Ri.Circo.Lo – Contributi a fondo perduto per progetti di economia circolare nelle filiere plastiche e del tessile

Soggetti beneficiari

Le piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata con sede operativa in Lombardia.

 

Agevolazione concessa

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile, che dovrà essere pari ad almeno 50.000,00 euro, e comunque nel limite massimo di 300.000,00 euro.

L’intensità di finanziamento viene incrementata al 60% se, dopo un anno dalla rendicontazione, il

beneficiario dimostra il superamento nella misura minima del 30% della somma dei seguenti risultati attesi rispetto a quanto dichiarato nella domanda di partecipazione al bando:

  • riduzione della produzione di rifiuti (t/anno);
  • minor utilizzo di materie prime (t/anno);
  • utilizzo di sottoprodotti o prodotti da “End of Waste” in sostituzione di risorse/materie prime (t/anno);
  • incremento di rifiuti riciclati o avviati a riciclo (t/anno).

(altro…)

MISURA NUOVA IMPRESA – Contributi a fondo perduto per l’avvio di nuove attività

Soggetti beneficiari

Possono accedere

  • le MPMI che hanno aperto una nuova attività (sede legale e operativa) in Lombardia dopo il 1° giugno 2023. I beneficiari dovranno essere in regola con l’iscrizione al Registro delle imprese ed essere attive al momento della presentazione della domanda.
  • lavoratori autonomi con partita iva individuale non iscritti al Registro delle Imprese che hanno dichiarato l’inizio attività a decorrere dal 1° giugno 2023 e che hanno il domicilio fiscale in Lombardia
  • Professionisti ordinistici con partita IVA individuale attiva non iscritti al Registro delle Imprese, che hanno dichiarato l’inizio attività da non oltre quattro anni dalla data della domanda

 

Agevolazione concessa

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile, che dovrà essere pari ad almeno 3.000,00 euro, e comunque nel limite massimo di 10.000,00 euro.

(altro…)

Agevolazioni per imprese cooperative lombarde

Soggetti beneficiari

Possono accedere al bando cooperative e i loro consorzi che, al momento della presentazione della, siano iscritti e attivi nel Registro delle imprese, con Sede legale e almeno una sede operativa attiva in Lombardia. Non sono ammesse le “Cooperative di edilizia e abitazione” e le cooperative con codice Ateco primario ricompreso nella sezione L.

 

Agevolazione concessa

L’agevolazione consiste nel combinato di:

a) un finanziamento agevolato (tasso fisso del 1,5%) compreso tra il 50% e il 70% delle spese ammesse e comunque non oltre 120.000 euro.

b) un eventuale contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 10% delle spese ammesse e comunque non oltre 20.000 euro nel caso di aumento del livello occupazionale pari al 5%.

c) eventuale ulteriore componente di contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 10% delle spese ammesse e comunque non oltre 20.000 euro al raggiungimento dei risultati di capitalizzazione, ossia aumento del capitale pari almeno al 20% delle spese ammissibili, integralmente sottoscritto e versato alla data della presentazione della rendicontazione finale e deliberato dal giorno successivo alla data di invio al protocollo della Domanda.

(altro…)

Contributi per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro – Bando INAIL

Anche quest’anno l’INAIL finanzia, con un contributo a fondo perduto, le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I progetti devono prevedere sostanziale diminuzione dei rischi segnalati anche nel DVR (Documento Valutazione Rischi)

IMPORTO CONTRIBUTO
L’incentivo è costituito da un contributo a fondo perduto nella misura del 65% dei costi del progetto, fino ad un massimo di 130.000 euro.

PROGETTI AMMESSI A CONTRIBUTO

(altro…)

CONTRIBUTI PER RISTORANTI, PASTICCERIE E GELATERIE

Soggetti beneficiari

Sono beneficiari della misura ristoranti, pasticcerie e gelaterie.

Saranno ammesse le imprese in possesso dei seguenti requisiti:

– se operanti nel settore identificato dal codice ATECO 56.10.11 (Ristorazione con somministrazione): essere regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno 10 anni o in alternativa aver acquistato prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ e prodotti biologici per almeno il 25 per cento degli acquisti totali, nei 12 mesi precedenti a ottobre 2022;

– se operanti nel settore identificato dal codice ATECO 10.30 (Gelaterie e pasticcerie) e dal codice ATECO 10.71.20 (Produzione di pasticceria fresca): essere regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese da almeno 10 anni o in alternativa aver acquistato prodotti DOP, IGP, SQNPI e prodotti biologici per almeno il 5 per cento del totale nei 12 mesi precedenti a ottobre 2022.

 

Agevolazione concessa

Contributo a fondo perduto pari al 70% dell’investimento ammissibile fino ad un massimo di 30.000 euro, investimento minimo di 15.000 euro.

 
(altro…)

Contributi per l’export digitale per le micro e piccole imprese manifatturiere

Soggetti beneficiari
Possono beneficiare delle agevolazioni le micro e piccole imprese manifatturiere con sede in Italia, anche aggregate in reti o consorzi, cioè imprese con codice ATECO primario C, che abbiano meno di 50 dipendenti e fatturato annuo o totale di bilancio non superiore a euro 10.000.000,00 e che abbiano avviato, da almeno un anno, la fatturazione di prodotti commerciali.

Agevolazione concessa
Il contributo è concesso in regime “de minimis” per i seguenti importi:
– 10.000 euro alle imprese a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 12.500 euro;
– 22.500 euro alle reti e consorzi a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 25.000 euro. (altro…)

BANDO INNOVACULTURA

Soggetti beneficiari

Micro, piccole e medie imprese attive nel settore culturale e creativo, che comprende:

  1. i) attività culturali “core”: arti visive, arti performative, patrimonio culturale;
  2. ii) culturali: editoria (comprese le sue declinazioni multimediali), musica, radiotelevisione, cinema e videogiochi e imprese del settore digitale;

iii) creative: architettura, design e pubblicità/comunicazione,

 

che attivino accordi di progetto con almeno un istituto o luogo della cultura con sede legale e/o operativa in Lombardia (raccolte museali/musei riconosciuti, sistemi museali riconosciuti, ecomusei riconosciuti, biblioteche e sistemi bibliotecari riconosciuti, archivi, siti UNESCO, complessi monumentali non statali, aree e parchi archeologici non statali).

 

L’accordo deve essere sottoscritto prima dell’invio della domanda.

 

Agevolazione

Contributo a fondo perduto pari al 70% della spesa ammissibile riservato alle sole imprese. I progetti dovranno avere un valore minimo di 50.000,00 euro, ridotto a 30.000,00 euro per i progetti presentati in partenariato con ecomusei riconosciuti, archivi, biblioteche e sistemi bibliotecari riconosciuti.

Il contributo massimo concedibile non potrà superare la somma di 200.000,00 euro per progetto.

  (altro…)

CONTRIBUTI PER AMMODERNAMENTO IMPRESE AGRICOLE E AGROMECCANICHE

Soggetti beneficiari

Micro piccole e medie imprese agricole e agromeccaniche con sede in Lombardia.

 Agevolazione

Contributo a fondo perduto pari al 65% della spesa ammissibile, innalzato all’80% nel caso di “giovani agricoltori”

 Investimenti finanziabili

 I progetti ammissibili riguardano l’ammodernamento del parco macchine agricole, oltre agli investimenti nei sistemi di agricoltura di precisione per l’efficientamento della produzione agricola. In particolare, ci sono 3 tipologie di interventi ammissibili: (altro…)

Contributo a fondo perduto per il deposito di brevetti

Soggetti beneficiari

Il bando è rivolto a liberi professionisti e PMI che hanno già una sede sul territorio regionale o si impegnino ad aprirne una entro la fine del progetto.

 

Agevolazione

Il bando prevede contributi a fondo perduto pari all’80% dei costi forfettari, che varia in base al tipo di brevetto:

5.680 euro per il deposito di una domanda di brevetto o estensione in Europa (anche nella nuova opzione di brevetto europeo con effetto unitario entrato in vigore il 1° giugno 2023);

7.200 euro per un nuovo brevetto o estensione internazionale.

Il contributo sale al 90% dei costi forfettari e arriva rispettivamente a 6.390 euro per il brevetto europeo e 8.100 euro per il brevetto internazionale per coloro che acquisiscono una certificazione ambientale e/o energetica e/o di processo o prodotto.

(altro…)

Voucher per consulenza in innovazione fornita da un Innovation Manager

Soggetti beneficiari
Le micro, piccole o medie imprese operanti su tutto il territorio nazionale, anche reti di impresa.

Agevolazione
Contributo a fondo perduto differenziato in funzione della tipologia di beneficiario:
– Micro e piccole: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila euro
– Medie imprese: contributo pari al 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila euro
– Reti di imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila euro (altro…)